Il bus elettrico secondo Mercedes

Era il 1997 quando il primo Mercedes Citaro faceva la sua comparsa sul mercato.

Poco più di vent’anni dopo, una nuova proposta tecnologicamente avanzata ed in linea con l’era moderna si propone di virare verso l’elettrico, allineandosi al trend del momento seguito da altri brand internazionali e portato avanti anche da grandi realtà attualissime, come la Tesla di Elon Musk.

Il nuovissimo eCitaro è, così, pronto a stupire tutti nel 2019, dopo essere stato presentato, questo Settembre, all’Internationale Automobil-Ausstellung (il Salone dell’automobile di Francoforte).

Le caratteristiche

Nessun cambiamento per quanto riguarda le sedi di produzione Mercedes, che resteranno gli stabilimenti di Mannheim, tantissime novità, invece, nella sostenibilità: si tratterà, infatti, della produzione in serie di mezzi di trasporto ad emissioni zero e dalle grandi prestazioni; bus che sono stati già richiesti da Berlino ed Amburgo (ne equipaggeranno circa 35 per il trasporto pubblico), approfittando anche del grande impatto estetico.

Il brand Mercedes, infatti, come sua consuetudine, non ha lasciato che questo elemento passasse in secondo piano: per ora si tratta solo di rumors, ma pare che saranno disponibili, oltre al classico e luminosissimo grigio metallizzato, delle versioni camouflage, con fantasie particolari.

Il futuro

La scelta di puntare sul trasporto pubblico alimentato da mezzi elettrici, da parte delle due città tedesche, sicuramente sarà importante per valutare a livello internazionale l’impiego di questi veicoli; ma tutto questo offre, in realtà, molto di più: un forte input di fiducia e di cambiamento, una sorta di indicazione pronta a suggerirci cosa ci aspetta nell’immediato futuro.

Non resta che aspettare la stagione 2019-2020 per confermarlo!

Lascia una risposta